Gi.Di. sas

Contabilità aziendali e Servizi amministrativi

Circolari

PRESTAZIONI SOCIO SANITARIE RESE DA COOPERATIVE SOCIALI E LORO CONSORZI

03 febbraio 2014

Il comma 172, abrogando i commi 488 e 489 dell’art.1 della L.225/2012, ha ripristinato la situazione esistente fino al 31/12/2012. Dal 1/1/2014 le cooperative sociali dovranno applicare l’aliquota agevolata al 4% per le prestazioni socio-sanitarie, educative, comprese quelle di assistenza domiciliare o ambulatoriale o in comunità e simili o ovunque rese, in favore degli anziani ed inabili adulti, di tossicodipendenti e malati di AIDS, degli handicappati psicofisici, dei minori, anche coinvolti in situazioni di disadattamento e di devianza, rese sia direttamente che in esecuzione di contratti di appalto e di convenzioni in generale. Per le prestazioni previste agli art. 19, 20 e 27ter del DPR 633/1972 le cooperative sociali potranno optare per l’esenzione da IVA. I soggetti diversi dalle cooperative sociali e loro consorzi, per le medesime prestazioni dovranno applicare l’aliquota I.V.A. ordinaria al 22%.

indietro