Gi.Di. sas

Contabilità aziendali e Servizi amministrativi

Circolari

ACQUISTO PUBBLICITA’ ON LINE

03 febbraio 2014

Il comma 33 ha introdotto il nuovo art. 17-bis nel DPR 633/1972: è previsto che l’acquisto di servizi di pubblicità e di link sponsorizzati online, anche se appaiono nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca, visualizzabili sul territorio italiano, devono essere acquistati esclusivamente attraverso soggetti (centri media, editori, concessionari pubblicitari, motori di ricerca e altro operatore pubblicitario) titolari di una partita I.V.A. rilasciata dall’amministrazione finanziaria italiana. I commi 177 e 178 stabiliscono inoltre che l’acquisto di tali servizi deve essere effettuato esclusivamente mediante bonifico bancario o postale (o altro mezzo di pagamento tracciabile) dal quale devono risultare i dati identificativi del cedente la prestazione di servizi. La disposizione si applica a qualunque soggetto passivo di imposta (imprese e professionisti).

L’adempimento consentirà all’Amministrazione Finanziaria di monitorare l’attività svolta da soggetti esteri che vendono on line servizi pubblicitari visibili nel territorio italiano. Si auspica che una circolare stabilisca gli ambiti applicativi della nuova norma: non è chiaro quale sia la sanzione in caso di acquisto da soggetto estero e non è agevole definire l’ambito di applicazione dei vari termini “pubblicitari” contenuti nella norma. 

indietro