Gi.Di. sas

Contabilità aziendali e Servizi amministrativi

Circolari

ACCONTO DI IMPOSTA per l’anno 2013-2

02 dicembre 2013

Un Comunicato Stampa del Ministero dell’Economia e delle Finanze modifica ulteriormente le disposizioni contenute nel DL 133/2013 di cui abbiamo dato notizia questa mattina e anticipa che è stato firmato un decreto del Ministro dell’economia e delle finanze che disporrà un incremento dell’acconto dell’IRES del 1,5% per il periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2013 e quello successivo. Pertanto gli enti creditizi e finanziari, la Banca di Italia e le società e gli enti che esercitano attività assicurativa dovranno versare entro il 10 dicembre 2013 un acconto dell’IRES nella misura del 130% (il 128,50% previsto dal DL 133/2013 + l’1,5%) mentre tutti gli altri soggetti IRES dovranno versare entro la medesima data un acconto dell’IRES nella misura del 102,50% (il 101,00% già previsto + l’1,5%). L’incremento di 1,5 punti percentuali si applicherebbe anche all’acconto imposta IRAP dovuta dai soggetti IRES (nonostante nel testo del DL 133/2013 non vi sia alcun riferimento ad una eventuale proroga del versamento dell’acconto IRAP) .

Il termine per il versamento della seconda o unica rata dell’acconto dell’imposta IRPEF (e relativa IRAP) non è stato prorogato e scade oggi 2 dicembre 2013.

Il testo del decreto del Ministro non è ancora disponibile.

indietro